Gestione degli imballaggi

A differenti tipologie di prodotto corrispondono differenti modalità di gestione degli imballaggi. Mentre il pneumatico è un prodotto commercializzato privo di imballaggi, la cordicella metallica (steel cord) e i filtri antiparticolato sono caratterizzati dalla presenza di specifici imballi. A riguardo occorre specificare che la vendita di pneumatici pesa per il 99% sul totale delle vendite 2011 del Gruppo.

Al fine di ridurre i rifiuti da imballaggi dei prodotti commercializzati, la business unit Steel Cord sviluppa azioni volte alla gestione e all’ottimizzazione dell’utilizzo degli imballaggi stessi, in collaborazione con i propri clienti. Tali azioni mirano a incrementare i quantitativi di imballaggi riutilizzabili, sia in termini di ritorno degli stessi ai siti produttivi, sia con la sostituzione di alcuni componenti delle attuali tipologie di imballaggi con modelli più resistenti, meno soggetti a usura e caratterizzati quindi da una vita utile più lunga. Nel dettaglio, l’attenzione sì è concentrata sulla sostituzione dei tradizionali bancali in legno con nuovi modelli in plastica o in metallo, caratterizzat i da elevato indice di riutilizzabilità: un bancale in plastica può essere usato circa una decina di volte contro una, o al massimo due, di quello tradizionale in legno. I benefici in termini di riduzione dei rifiuti prodotti sono evidenti.

A fine 2011 circa il 90% dei bancali sono inseriti in flussi di ritorno dai clienti ai siti produttivi Steel Cord e tutti i bancali movimentati in questi flussi sono di plastica o di metallo. Il restante 10% è costituito da bancali in legno: ad oggi sono in corso valutazioni volte a identificare le soluzioni più sostenibil i per le tipologie di flussi in cui sono impiegati.