Sicurezza, Performance ed Eco-Sostenibilità di prodotto

Pirelli annualmente investe circa il 7% dei ricavi del segmento Premium in ricerca e sviluppo, uno dei livelli più elevati del comparto tyre, per creare prodotti che migliorano la sicurezza, a beneficio delle persone e dell’ambiente e conformemente alla propria filosofia di business Green Performance.

La sicurezza stradale, insieme alla riduzione delle emissioni nocive, è uno dei cardini della strategia di Pirelli per una mobilità sempre più sostenibile cui si ispirano le scelte industriali e commerciali.

La ricerca ha permesso di sviluppare materiali allo stesso tempo ecologici e in grado di assicurare le migliori prestazioni in termini di sicurezza. In tal senso, la nuova normativa europea sul labelling - l’etichettatura che evidenzierà le caratteristiche tecniche e ambientali degli pneumatici - consentirà una scelta più consapevole e informata da parte dei consumatori, in particolare relativamente alla distanza di frenata sul bagnato, la rumorosità e l’impatto sul consumo carburante derivante dalla resistenza al rotolamento.

Dallo Scorpion Verde, primo pneumatico ecologico ad alte prestazioni per Suv e Crossover, al Cinturato P1, pneumatico “green” ad altissima tecnologia destinato alle vetture piccole e medie, al Pzero Silver, l’Ultra High Performance derivato dalla Formula 1. Anche il Cyber Tyre, in fase di testing finale prima della commercializzazione, rappresenterà un’ulteriore evoluzione in termini di sicurezza, grazie alla sua capacità di “leggere” il fondo stradale attraverso un chip integrato che invia al conducente informazioni importanti per una guida sicura. Inoltre, nell’ambito dei veicoli commerciali, nel 2011 sono state lanciate le linee W:01, H:01 e G:01 a completamento della Serie 01, introdotta nel 2009 con la linea R:01. Le nuove linee comprendono pneumatici per impiego su lunghe percorrenze, in condizioni invernali e per equipaggiamento dei mezzi d’opera (cava/cantiere). La profonda innovazione della gamma costituisce un ulteriore esempio dell’impegno di Pirelli: la marcatura eco-impact anche sul fianco dei pneumatici Serie 01 (ma anche di Cinturato e Scorpion Verde) identifica i prodotti che consentono di ridurre l’impatto ambientale tramite minori resistenza al rotolamento, consumo di carburante e rumorosità esterna, cui si affianca un maggiore chilometraggio. Le nuove generazioni di pneumatici sono infatti già da tempo prodotte in linea con le norme comunitarie sul labeling che entreranno in vigore nel 2012. Stesso approccio anticipatorio è stato adottato da Pirelli relativamente all’eliminazione degli olii altamente aromatici dalle mescole dei prodotti Green Performance, avvenuta sin dal 2008 a fronte di un obbligatorietà europea stabilita dal 2010.

Pirelli inoltre si avvale di una stretta collaborazione con le più prestigiose case automobilistiche del segmento di mercato Ultra High Performance, particolarmente attento ed esigente in tema di sicurezza oltreché di prestazioni. Continui miglioramenti nelle dimensioni prestazionali chiave, quali frenata su asciutto e bagnato, consentono di offrire ai clienti prodotti ai vertici della categoria per quanto concerne la sicurezza su strada. Vi sono pneumatici sostanzialmente pensati per coniugare sicurezza ed innovazione, come i self-supporting (autoportanti) o i Run Flat, che garantiscono mobilità e controllo del veicolo anche in caso di rapida perdita di pressione. Per l’approfondimento delle caratteristiche “eco-sostenibili” dei prodotti, si rinvia al capitolo Dimensione Ambientale del presente rapporto.

Per approfondimenti su Sicurezza, performance ed eco-sostenibilità di prodotto si rinvia al capitolo 3 - Dimensione Ambientale del presente Rapporto.